I Draghi Volanti: le Libellule

Filed in Articoli by on 2 giugno 2014

È sicuramente questo il periodo migliore per riuscire a incontrare le libellule, insetti stravaganti grazie alle loro fantastiche colorazioni dal giallo al rosso, dal verde brillante all’azzurro, alle strategie alimentari e comportamentali, ma soprattutto per i singolari corteggiamenti che coinvolgono i maschi e le femmine, durante il periodo riproduttivo. Appartenenti al gruppo degli Odonata, ossia dotati di mandibole dentate, sono abili predatori carnivori, grazie ai loro grandi occhi composti che permettono una visione particolareggiata dell’ambiente, in grado di mangiare insetti acquatici, piccoli avannotti e girini, quando compiono il loro sviluppo come larva in ambiente d’acqua dolce, per mezzo di un robusto apparato boccale masticatore, detto maschera, che è composto da due pezzi, terminanti con una pinza per la cattura della preda, ripiegati sotto la zona facciale. Poi, durante il periodo della metamorfosi, risalgono sulle foglie e o lungo il fusto di piante acquatiche, per trasformarsi in abilissimi predatori di farfalle e altre insetti alati che catturano in maniera repentina e fulminea durante i loro appostamenti tra la vegetazione, grazie a due paia di ali trasparenti, membranose, che gli zigotteri, in posizione di riposo mantengono chiuse verticalmente rispetto al corpo, mentre gli anisotteri, orizzontalmente.
Le fasi di corteggiamento, sono senza ombra di dubbio le più belle nel gruppo degli Esapoda, insetti, con il maschio che grazie alla presenza di un paio di cerci caudali è in grado di bloccare la femmina in prossimitá del capo. A questo punto, se quest’ultima decide di accettare le avance del maschio, inarca il corpo, ponendo il suo apparato riproduttore in corrispondenza di quello del maschio, nella zona dell’addome, realizzando in aria una sorta di cuore. Per taluni momenti, volano accoppiati, sopra le zone umide per poi appoggiarsi su qualche ramo, stelo di pianta o sul greto del corso d’acqua e completare l’accoppiamento. Terminata la fecondazione delle uova, la femmina inizierá a depositarle sulle foglie delle piante acquatiche per chiudere il ciclo della riproduzione che porterá alla schiusa delle stesse nel periodo primaverile.

libellulla ciclo vitale

Tags: , , ,

About the Author ()

Coop. Climax, dal 1999 impegnata nella divulgazione scientifica in campo naturalistico. Si occupa di attività di fruizione all'interno delle riserve di Roma, di campi scuola e stage formativi per studenti universitari.

Comments are closed.